Panasonic PT-JX200 – proiettore e punto luce spot combinato

Panasonic PT-JX200 - proiettore e punto luce spot combinato

Panasonic ha annunciato un nuovo modello della Serie Space Player – la linea proiettori laser che ibridano in un unico prodotto la proiezione laser e l’illuminazione, impiegabile come punto-luce all’interno di ambienti retail e le installazioni negli spazi espositivi.

Il nuovo Panasonic PT-JX200 mantiene le caratteristiche del precedente modello (PT-JW130) per quel che riguarda la possibilità di montaggio su binario per apparecchi di illuminazione, nonché la sua peculiarità principale di proiettare immagini in movimento e fisse così da creare scenari capaci di attirare l’attenzione. Offre una luminosità di 2.000 lumen ed una sorgente luminosa laser che garantisce fino a 20.000 ore di operatività.

Tra le altre novità, una nuova applicazione CMS che dispone di semplici funzionalità signage, quali la possibilità di programmare operazioni automatiche in base all’orario, la realizzazione di playlist, la commutazione dell’ingresso e la regolazione del livello di luminosità.

Queste in breve le principali caratteristiche del nuovo PT-JX200:

  • proiezione e illuminazione integrate, 2.000 lm di luminosità
  • sistema imaging DLP 1-Chip con risoluzione XGA; tecnologia laser SolidShine
  • correzione orizzontale, verticale e corner keystone via telecomando
  • obiettivo zoom 2.2x
  • ruota-colore con tecnologia ibrida che genera quattro segmenti virtuali di colore per una notevole qualità di riproduzione cromatica e la perdita minima di luminosità
  • modalità selezionabile per dare priorità alla riproduzione dei colori in spazi con luce ambientale di basso livello
  • proiezione offline via scheda SD
  • compatibilità Miracast per effettuare il mirror di contenuti (video, documenti e altro) da PC Windows® compatibili o dispositivi Android
  • terminale caratterizzato da semplicità del layout, con connettività HDMI, USB, LAN card-slot SD
  • compatibilità PJLink, Art-Net e Crestron RoomView

Di seguito, il comunicato ufficiale:

La soluzione ibrida Panasonic per illuminazione e proiezione da oggi ancora più luminosa

Space Player™, l’esclusiva soluzione ibrida per illuminazione e proiezione progettata da Panasonic, da oggi è ancora più luminosa e performante, grazie al nuovo software Content Manager.

L’innovativo proiettore a laser Panasonic, recentemente premiato con il DIVA Award presso la fiera VISCOM 2016, si distingue per la facile integrazione all’intero dei sistemi a binario per illuminazione già esistenti in molte location e per caratteristiche tecniche all’avanguardia. Funzionalità avanzate quali luminosità a 2.000 lumen e sorgente di luce a laser, che ne permettono un funzionamento continuo per 20.000 ore, lo rendono assolutamente perfetto per installazioni in ambito retail e tempo libero (museale, entertainment etc).

La nuova versione di Space Player appena rilasciata da Panasonic (PT-JX200) utilizza il software Content Manager, di nuova concezione, che supporta funzionalità intuitive di digital signage come l’accensione e lo spegnimento automatici temporizzati, la riproduzione di playlist, la commutazione degli ingressi e la regolazione automatica del livello di luminosità.

Dotato della tecnologia a laser DLP™ a 1 chip SOLID SHINE di Panasonic, Space Player integra un motore ottico senza filtri, che garantisce un uso prolungato senza interventi di manutenzione. Inoltre il nuovo JX200 integra la funzione Colour Matching, che favorisce l’utilizzo anche di diversi proiettori simultaneamente e permette di orientare automaticamente la proiezione in qualsiasi direzione, con una flessibilità totale sotto l’asse orizzontale.

La gamma è disponibile sia con supporto standard per installazione a soffitto che con supporto opzionale per prevederne il montaggio su tavolo (PT-JX200F), per una ancor maggiore flessibilità e adattabilità alle più svariate esigenze di allestimento.

“È semplicissimo integrare Space Player nelle infrastrutture per illuminazione già esistenti, creando effetti AV di grande impatto, contenendo tra l’altro i costi di installazione e arricchendo di valore reale e tangibile la user experience durante lo shopping, un pranzo o una cena al ristorante o una visita ad un museo,” commenta Thomas Vertommen, European Projector Product Marketing Manager di Panasonic.

Panasonic Space Player PT-JW130, il modello precedente lanciato dall’azienda nel 2014, ha recentemente conquistato il Premio DIVA di VISCOM 2016, per essersi distinto nell’ambito delle soluzioni per lo Shop Fitting, grazie alle esclusive caratteristiche.

Daniela Karakaci, Field Marketing Manager Italia per la divisione VSS, commenta a questo proposito: “Abbiamo deciso di proporre a VISCOM il nostro Space Player in quanto dispositivo davvero unico sul mercato, in cui illuminazione e proiezione professionale si integrano per regalare presentazioni e visualizzazioni creative e originali. Il nuovo Space Player, grazie alle esclusive caratteristiche e ad una luminosità superiore, rappresenta per le aziende uno strumento semplicissimo da utilizzare ed installare, per presentare e arricchire con animazioni creative anche oggetti statici, regalando colore e dinamismo ad ogni presentazione. Il design compatto, bianco o nero, inoltre, permette di installare Space Player nella maggior parte degli ambienti con la massima armonia, per un ulteriore valore aggiunto in termini di user-experience.”


Panasonic hybrid lighting projector gets brightness boost

The Space Player™, Panasonic’s hybrid lighting projector, has been updated with a new content manager and improved brightness.

The new laser projector integrates in to an existing lighting rail system and comes equipped with 2,000 lumens of brightness and a 20,000 hour laser light source, making it suitable for extended use within retail and leisure environments.

The new Space Player (PT-JX200) uses newly developed Content Manager software, which enables simple signage functionality such as timetabled automated operation, content playlists, input switching and brightness level adjustment.

Making use of Panasonic’s robust 1-chip DLP™ SOLID SHINE laser technology, the Space Player has a filter-less optical engine for fit-and-forget operation. The new JX200 also has the ability to colour match between multiple projectors used simultaneously and has the capability to project in any direction below horizontal.

The range is available as both a standard ceiling mount or with an optional table mount (PT-JX200F), for additional flexibility.

“The Space Player can be easily integrated into existing lighting infrastructures and gives an easy, cost effective way of creating impressive AV displays that add real value to a customer’s experience, whether they’re shopping, at a restaurant or exploring a museum,” said Thomas Vertommen, European Projector Product Marketing Manager at Panasonic.

For more information on Panasonic Visual System Solutions please visit: http://business.panasonic.co.uk/visual-system/

Potrebbero interessarti anche...

Iscriviti alla newsletter di SystemsIntegration.it!
Le novità, gli aggiornamenti e gli approfondimenti su tutto ciò che riguarda il mondo dell'integrazione di sistemi, AV e networking!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter di SystemsIntegration.it!
Le novità, gli aggiornamenti e gli approfondimenti su tutto ciò che riguarda il mondo dell'integrazione di sistemi, AV e networking!