IOTHINGS 2017: “Leading the Digital Transformation of Things” (16-17 Maggio 2017 – Milano)

IOTHINGS 2017 (16-17 Maggio 2017 - Milano)IOTHINGS prende il posto di M2M FORUM, il primo evento per il mondo della comunicazione Machine-to-Machine e l’Internet of Things che si è svolto annualmente sin dal 2002 diventando l’appuntamento leader in Italia. Nel 2016 M2M FORUM ha attratto 1218 visitatori da 20 Paesi, oltre 400 partecipanti alle conferenze e 83 sponsor, partner ed espositori.

È quindi dall’esperienza di M2M Forum che nasce #IOTHINGSMILAN: l’evento internazionale esclusivo totalmente dedicato all’IoT e a chi sviluppa e guida la Digital Transformation of Things, organizzato da Innovability e che si svolgerà il 16 e 17 Maggio a Milano.

Gianluigi Ferri CEO Innovability e creatore di M2M Forum dichiara: “dopo 15 edizioni di grandissimo successo, ora è il momento di fare un importante passo: M2M Forum si rinnova nel nome e nel format e diventa IOTHINGS per creare, anche in Italia, l’evento di riferimento sull’Internet of Things e posizionarsi tra i principali appuntamenti internazionali per gli stakeholder del settore dove si vedranno molti progetti in corso diventare realtà nella vita delle persone e delle aziende.”

IOTHINGS 2017 nel suo nutrito programma di conferenze offrirà una panoramica delle soluzioni tecnologiche IoT più innovative, concentrando l’attenzione su Big Data/IoT Analytics, Cloud e Fog Computing, IoT Cybersecurity ma anche tecnologie per reti wireless come LPWAN.

IOTHINGS 2017 sarà inoltre il primo evento italiano dove si parlerà di Advanced Machine Learning, Cognitive IoT e Blockchain IoT posizionandosi come il più innovativo e ‘disruptive’ appuntamento nel mondo dell’Internet of Things italiano.

Particolare attenzione sarà data alle applicazioni in mercati verticali di forte interesse come Mobility, Healthcare e Smart Building e si segnala che IOTHINGS 2017 offrirà la prima conferenza italiana completamente dedicata all’utilizzo delle tecnologie Internet of Things nel Precision Farming e nell’agricoltura in generale. Particolare attenzione sarà data alle applicazioni IoT per la tracciabilità agroalimentare e l’Internet of Food, in particolare basate su Blockchain.

Dal 2011 M2M FORUM, in collaborazione con associazioni e partner del settore, ha sviluppato l’area sulla smart energy per offrire al visitatore una visione più ampia ed integrata sull’utilizzo delle tecnologie IoT per l’energia che dal 2017 diventa IOENERGY: il primo evento italiano su Internet of Energy che si svolgerà in co-location con IOTHINGS.

IOTHINGS 2017 ospiterà il primo Chief IoT Officer Summit, un esclusivo meeting dedicato a questa nuova figura che guiderà la Digital Transformation of Things e che è stata presentata durante IoT Convivio, l’esclusiva serie di incontri di networking per aziende utenti interessate all’IoT lanciata lo scorso settembre.

IOTHINGS vuol essere il punto di incontro per i nuovi Chief IoT Officer che nelle aziende utente sono responsabili di progetti e servizi di digital transformation con prevalente integrazione delle ‘cose’. Il Chief IoT Officer è un’emergente posizione aziendale oppure un nuovo ambito di responsabilità del CIO o del LoB Manager che si affianca ed integra competenze esistenti quali quelle relative a cybersecurity, cloud, bidg data, omnicanalità. In ogni caso una figura chiave nella ‘disruption’ dei modelli di business e delle modalità organizzative delle aziende.

“Le tecnologie IoT non sono più interesse solo per le aziende utente ‘early adopters’ – come nel 2002 quando abbiamo iniziato M2M Forum – ma riguardano ormai tantissime realtà che sentono la necessità di trasformare digitalmente il proprio business fisico. Intere aree applicative – mobility, manufacturing, health, home, city, energy – possono diventare “smart”, ovvero evolvere digitalmente, attraverso un ampio e mirato utilizzo delle tecnologie IoT. Per questo a #IOTHINGS lanceremo la Digital Transformation of Things” come ambito specifico nel vasto modo della trasformazione digitale” ha aggiunto Ferri.

Per questo motivo IOTHINGS offrirà servizi esclusivi per lo scouting ed il recruiting di startup e startupper specializzati nelle soluzioni e servizi IoT da segnalare a grandi aziende e PMI interessate a sviluppare innovazione attraverso programmi di Open Innovation.

“Quest’anno abbiamo individuato un filo conduttore che lega gli operatori dell’ecosistema IoT comprese startup e investitori ed è l’Open Innovation. Sempre più grandi aziende e PMI del Made In Italy stanno utilizzando questo strumento per portare innovazione nel business utilizzando soluzioni IoT. M2M Forum e IoT sono diventati il luogo italiano di incontro e confronto su questo tema” – conclude Gianluigi Ferri.

Appuntamento dunque il 16 e 17 maggio con #iothingsmilan, per comprendere il mercato attuale e i trend di sviluppo del settore IoT. Un punto fermo sullo stato dell’arte delle tecnologie e delle applicazioni realizzate ad oggi. Per ulteriori informazioni, per registrarsi e ricevere aggiornamenti è possibile visitare il sito: www.iothingsmilan.com.

Potrebbero interessarti anche...

Iscriviti alla newsletter di SystemsIntegration.it!
Le novità, gli aggiornamenti e gli approfondimenti su tutto ciò che riguarda il mondo dell'integrazione di sistemi, AV e networking!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter di SystemsIntegration.it!
Le novità, gli aggiornamenti e gli approfondimenti su tutto ciò che riguarda il mondo dell'integrazione di sistemi, AV e networking!